Quali sono gli errori più frequenti di un programma di voice of the customer?

Tecnologia: Voice of Customer Platform     Topic: Voce del cliente  Ascolto del Cliente  

Il principale errore che fa fallire i programmi VoC è non agire sulla base di ciò che scaturisce dall'analisi dei feedback. La sola osservazione della realtà non giustifica l'impegno di raccolta e analisi. I dati generati vanno trasformati in azioni correttive che possano risolvere i problemi e gli ostacoli che generano insoddisfazione nel cliente. Quindi la prima cosa da fare è assicurarsi che il programma di voce del cliente (VoC) possa guidare i miglioramenti dei processi aziendali seguendo con precisione le cinque fasi: definisci, misura, analizza, migliora e controlla.

Un altro errore frequente riguarda lo scarso coinvolgimento e allineamento tra i diversi reparti dell'azienda. Per dare continuità al tuo programma di VoC occorre una comunicazione costante e aperta che favorisca la collaborazione per un obiettivo comune e la condivisione delle informazioni.

Ecco una check-list che ti permette di ottenere il massimo dei vantaggi:

  • Stai facendo le domande giuste?

Quando si fanno delle interviste o delle survey può capitare di fare delle domande sbagliate, quelle cioè che non producono risposte misurabili e alle quali non può seguire un’azione davvero efficace. Focalizzati quindi sul raccogliere solo le informazioni specifiche che possono guidare le tue strategie di business. Per esempio, dovresti evitare le domande di cui conosci già la risposta, a meno che non ti siano di supporto per impostare previsioni e garantire l’accuratezza della tua indagine.

  • Ti stai affidando troppo ai dati di terze parti?

La voce diretta dei consumatori deve essere la fonte primaria di informazioni in grado di guidare le decisioni aziendali. Adotta un approccio omnicanale in modo tale da ottenere una comprensione completa di come i clienti interagiscono con la tua azienda e della qualità delle loro esperienze.

  • Hai stabilito in anticipo gli obiettivi della raccolta dati?

Un altro errore comune è concentrarsi troppo sul risultato e non abbastanza sui fattori che possono influenzarlo. Ciò può comportare la raccolta di dati che non forniscono dettagli sufficienti su questi fattori, che spesso sono le vere chiavi per identificare i potenziali miglioramenti.

  • Hai scelto il metodo di raccolta adatto al tipo di informazioni di cui hai bisogno?

È possibile scegliere tra una varietà di metodi di raccolta dati, tra cui questionari, interviste individuali, focus group e osservazione degli utenti. Comprendere i pro e i contro di ciascun metodo, valutarli in base agli obiettivi stabiliti e considerare l'uso di più metodi di raccolta dati ti permette di ottenere informazioni accurate.

  • Hai tradotto le dichiarazioni dei clienti in caratteristiche misurabili?

Quando, per esempio, un cliente dice di volere un "buon servizio clienti", cosa significa veramente? Devi sondare il cliente per capire cosa intende o tradurre questa affermazione in qualche altro modo, per esempio attraverso un brainstorming con il tuo team di progetto. Solo così potrai determinare le azioni successive.

  • Hai attivato delle azioni correttive?

Troppo spesso i feedback dei clienti finiscono in un buco nero, senza mai portare un miglioramento reale. Assicurati di avere una visione chiara e struttura un processo per dare un seguito a ciò che emerge dai feedback. Quando l'azione correttiva è stata messa in campo, informa il cliente in modo che l'intero ciclo del feedback sia concluso (close the loop).

Autorizzo L'Ippocastano srl, titolare del trattamento dei dati, a utilizzare i miei dati per comunicazioni inerenti le attività di CMI Customer Management Insights.
L'autorizzazione è obbligatoria per poter processare la tua azione. Leggi la Privacy Policy

VOCI CORRELATE

Perché la voice of the customer è utile per la mia azienda?

La raccolta e l'analisi dei feedback dei clienti, in una parola la voice of the customer (VoC), è il punto di partenza per individuare le lacune dell'esperienza che offri ai tuoi clienti…

Leggi

Quali informazioni si raccolgono con la voice of the customer?

I diversi strumenti di raccolta dei feedback dei clienti permettono di ottenere informazioni su un ampio spettro di aspetti dell'esperienza del cliente, come per esempio:

Leggi

Cosa vuol dire ascoltare i clienti?

Ascoltare i clienti vuol dire conoscere le loro esigenze, quali sono i problemi che hanno incontrato, cosa hanno chiesto, quali sono i loro commenti sui prodotti.

Leggi

Quali sono le fonti della voice of the customer?

Le iniziative VoC sono spesso associate a survey e ad altre attività classiche delle ricerche di mercato, come interviste, focus group e studi etnografici.

Leggi

Cosa sono le piattaforme di customer experience management?

Una piattaforma di gestione dell'esperienza del cliente (CXM o CEM)…

Leggi

Quali sono i software per monitorare la voice of the customer?

Forrester suddivide il mercato delle soluzioni di voice of the customer (VoC) in tre segmenti, ciascuno con funzionalità diverse. • Gestione del feedback dei clienti.

Leggi

Quali ostacoli devo superare per avviare un programma di voice of the customer?

I maggiori ostacoli che si incontrano quando si avvia un programma di ascolto dei clienti (VoC) riguardano l'effettivo interesse del management…

Leggi

Quali sono i passaggi da seguire in un programma di voice of the customer?

Ci sono passaggi specifici da seguire per avviare e condurre un programma di voice of the customer (VoC): definire, progettare, ascoltare, analizzare, agire. Vediamoli nel dettaglio.

Leggi

Di cosa ho bisogno per iniziare un programma di voice of the customer?

I programmi di voice of the customer (VoC) possono iniziare in modi diversi.

Leggi